Salta al contenuto principale

News

Campagna di prevenzione del melanoma

FONDAZIONE IOM: AVVIATA LA CAMPAGNA DI PREVENZIONE DEL MELANOMA

 

Anche quest’anno la Fondazione IOM ha avviato una campagna di prevenzione del melanoma: il dott. Sebastiano Di Mauro effettuerà gratuitamente la mappatura dei nei con il videodermatoscopio. Solo su prenotazione telefonando al num. 0957895000, fino ad esaurimento posti disponibili. In un'ottica di prevenzione, la prestazione sarà eseguita gratuitamente solo a chi non ha mai effettuato una mappatura dei nei, non più di due prenotazioni per nucleo familiare. L'iniziativa prevede solo visite dei nevi, non visite dermatologiche.

Il melanoma è un tumore maligno particolarmente aggressivo che può colpire sia la pelle che le mucose. Nel 2020 in Italia sono stati registrati quasi 15000 nuovi casi di melanoma, il 20% in più rispetto all’anno precedente, con un numero crescente di nuovi casi sotto i 40 anni; mentre il tasso di mortalità si è mantenuto stabile grazie alla diagnosi precoce e ai nuovi protocolli terapeutici. La causa principale nell’insorgenza dei tumori della pelle, compreso il melanoma, è il sole.

I raggi ultravioletti possono produrre un danno sia direttamente agendo su diverse strutture della cellula, compreso il DNA, sia indirettamente attraverso la formazione di composti ossidanti (radicali liberi) che accumulandosi nella cellula danneggiano il DNA.

Per prevenire l’insorgenza del melanoma è importante quindi ridurre le ore di esposizione solare. E’ importante usare una protezione solare specifica in base al proprio fototipo (su consiglio del dermatologo). La protezione solare deve essere applicata 20 minuti prima dell’esposizione e ripetuta ogni due ore. Può essere utile l’utilizzo di integratori contenenti B-carotene, luteina, licopene da assumere 2 mesi prima dell’esposizione solare. Se diagnosticato precocemente e asportato chirurgicamente il melanoma è guaribile.

La videodermatoscopia ha un ruolo importante nella diagnosi precoce dei tumori della pelle compreso il melanoma. È una metodica diagnostica non invasiva, indolore che permette di valutare caratteri strutturali dei nei o di qualsiasi altra lesione non visibili ad occhio nudo. Con questo esame le immagini vengono digitalizzate e memorizzate con la possibilità quindi di effettuare ai successivi controlli un confronto delle immagini evidenziando eventuali cambiamenti.